Filosofia - FOTORESCIGNO Fotografo Professionista

Vai ai contenuti

Menu principale:

Filosofia


La mia filosofia di lavoro puo' essere racchiusa in due semplici parole:

Fotografia Emozionale


Parliamo di Fotografia Emozionale quando ci troviamo in presenza di un' immagine “non semplicemente descrittiva”,  ma che attira l'attenzione e l'interesse della parte più intima e profonda dell'osservatore, facendo scaturire dentro di sè un'emozione e un desiderio.

Così come dalla fotografia di un ritratto riusciamo a suscitare emozione se da quell'immagine traspare l'animo del soggetto ripreso, stessa cosa otteniamo  dalla fotografia  di un oggetto, luogo o ambiente  se riusciamo a fare  confluire o associare verso questi quelle che possono essere le peculiarità e le motivazioni profonde che stanno alla base del desiderio di coloro che li ricercano..

Oggi per mezzo della fotografia emozionale possiamo provocare, in chi guarda, un senso di "appartenenza" a ciò che vi è rappresentato. Otteniamo questo ogni qualvolta permettiamo all'osservatore di entrare nel suo paesaggio, ambiente o  negli occhi di un volto.

Non esiste una vera e propria tecnica che sia risolutiva per ottenere questo risultato. Ciascun professionista di questo tipo di immagine ci arriva seguendo un percorso professionale e personale dove la tecnica è sicuramente una delle componenti fondamentali, ma insufficiente se non seguita da una buona introspezione psicologica, empatia, background culturale e amore per il proprio lavoro.

L'ambito dove la “Fotografia emozionale” la fa da padrona è sicuramente la Fotografia pubblicitaria e promozionale che, se solo descrittiva ben difficilmente raggiunge gli obiettivi sperati.
 

Emilio Rescigno – Fotografo professionista



 
Torna ai contenuti | Torna al menu